“…“Mondo Immaginale”: uno spazio che non è né qui né là, e che, tuttavia, è reale. Un mondo fatto di immaginazione, idee, immagini, sogni, ricordi – in un certo senso il mondo più importante per l’essere umano. Il Mondo Immaginale si avvicina molto al mondo in cui ci stiamo rapidamente abituando a vivere – l’universo immateriale e reale dei telefoni, dei media, della TV, di Internet, dell’email e delle immagini elettroniche” – Bill Viola

Ebbe il Puntormo di bellissimi tratti, e fu tanto pauroso della morte, che non voleva, non che altro, udirne ragionare, e fuggiva l’avere a incontrare morti. Non andò mai a feste, né in altri luoghi dove si ragunassero genti, per non essere stretto nella calca e fu oltre ogni credenza solitario. Alcuna volta, andando per lavorare, si mise così profondamente a pensare quello che volesse fare, che se ne partì senz’avere fatto altro in tutto quel giorno che stare in pensiero” G. Vasari – Vita di Pontormo.

Il 13 dicembre 2014 abbiamo iniziato le attività didattiche per adulti e famiglie, in collaborazione col Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, incentrati sulle figure dell’artista contemporaneo Bill Viola e su uno dei più importanti artisti “manieristi”, Pontormo. Nello Spazio Moretti di Carmignano, dove abbiamo potuto ammirare e giocare con il video The Greeting di Bill Viola, abbiamo simulato “incontri” di vita e abbiamo giocato con la tecnica dello slow motion…

 

Leave a Comment