“La creta è come carne mia, un processo di identificazione assoluto… Creta mia, materia mia artificiale ma carica per metafora di tutto ciò che ho visto, amato, di ciò di cui sono stato vicino, creta carica per metafora delle cose che ho dentro, con cui in fondo mi sono, volta per volta, identificato” – Leoncillo in Piccolo Diario scritto tra il 1957 e il 1964.

Leoncillo "Taglio bianco" 1959 Terracotta smaltata engobbiata

Leoncillo “Taglio bianco” 1959 Terracotta smaltata engobbiata

Ultimo giorno (30 giugno) per visitare la mostra “Materia Prima, la ceramica dell’arte contemporanea”. Cinque sale per cinque artisti: Spagnulo, Leoncillo, Mainolfi, Cerone, Ducrot, nel Palazzo Podestarile, vecchia sede del museo di Montelupo.

Per saperne di più:

http://www.arte.it/calendario-arte/firenze/mostra-materia-prima-la-ceramica-dell-arte-contemporanea-22295

Leave a Comment